La zona di produzione è quella del comune di Montepulciano, tranne la parte bassa della Val di Chiana. Il territorio con specifica vocazione viticola si riduce ad una piccola zona alle cui caratteristiche climatiche e geologiche si deve la qualità del vino che si produce.
I terreni migliori sono quelli ben esposti nelle zone di Caggiole, Sanguineto, Gracciano e Cervognano dove l’argilla è mista a sabbia.
I vini prodotti sono quasi tutti adatti al lungo invecchiamento.
Il vitigno base è il Prugnolo gentile, selezione clonale del Sangiovese Grosso, l’uva che rientra in tutti i rossi toscani. Oltre al Prugnolo abbiamo il Lanaiolo nero, la Malvasia del chianti e il Trebbiano toscano.
In fase di vendemmia molta cura viene data alla scelta dei grappoli: solo quelli ritenuti idonei vengono destinati al vino nobile. Gli altri sono utilizzati per il Rosso di Montepulciano o per il vino da tavola.
Il vino deve rimanere almeno due anni in botti di rovere o di castagno prima dell’esame Docg e del successivo imbottigliamento. Dopo tre anni ha diritto alla dizione “riserva.





Copyright © 2000 - Enoteca del Chianti
Tutti i diritti riservati


Via della Rocca, 13 - 53011 Castellina in Chianti (Si) Italy
Tel. +39 0577741110 - Fax +39 0577741034 - E-mail: info@enobottega.it